Monthly Archives

novembre 2013

Servizi educativi forniti a fini commerciali non sempre esenti IVA

La Corte di Giustizia, con la sentenza del 28 novembre 2013, causa C-319/12, stabilisce che gli artt. 132, paragrafo 1, lett. i), 133 e 134 della direttiva 2006/112/CE non impediscono che i servizi educativi forniti a fini commerciali da organismi non pubblici siano esenti da IVA.
Tuttavia, l’art. 132, paragrafo 1, lett. i) di tale direttiva non consente un’esenzione generalizzata, ossia a…

Accertamenti sulla competenza, costo recuperabile anche se c’è la perdita

In tema di accertamenti sull’errata imputazione a periodo, l’Agenzia delle Entrate, con le circolari 23 del 2010, 31 del 2012 e 31 del 2013, ha affermato, in sostanza i seguenti principi:
- il contribuente che commette un errore nell’imputazione temporale dei costi e dei ricavi può sanare la propria posizione presentando una dichiarazione rettificativa, se ancora nei termini previst…

Il prestanome risponde dei reati tributari dell’amministratore di fatto

Rischia una condanna per i reati tributari posti in essere dall’amministratore di fatto di una società il prestanome che, venuto a conoscenza di aspetti di dubbia regolarità della gestione sociale, decide di dimettersi solo in seguito a verifiche poste in essere dalla Guardia di Finanza.
È questa la conclusione che è possibile trarre dalla sentenza n. 47110 di ieri della Corte d…

Redditometro, illegittima la richiesta di indicare i saldi dei conti correnti

Esaminando il testo del parere dello scorso 21 novembre del Garante della privacy sul c.d. “redditometro” emerge un aspetto molto interessante, che riguarda il contenuto dell’invito a comparire notificato ai contribuenti.
Infatti, sembra che nell’invito a comparire sull’accertamento del 2009 venga chiesto al contribuente di indicare alcune informazioni sui conti correnti.
Nel punto…

Disciplina IVA delle elargizioni erogate dalle P.A.

La C.M. n. 34/E di oggi, fornisce un quadro di riferimento generale per il corretto inquadramento amministrativo e tributario delle elargizioni in denaro erogate dalle pubbliche Amministrazioni. In particolare, vengono delineati i criteri applicativi gerarchico/sequenziali in base ai quali qualificare le erogazioni come contributi oppure come corrispettivi. Dalla corretta definizione della natura…

IVA su consulenza legale al privato non residente

Per le prestazioni di consulenza legale resa da un professionista italiano a un privato non residente, si applicano regole IVA diverse a seconda che il privato sia residente in un Paese UE o in un Paese extra–UE. Le considerazioni sul tema non possono che partire dalla regola generale dettata dall’art. 7 – ter, D.P.R. 633/1972.
In base alla normativa richiamata, la “territorialità”…

Sponsorizzazioni verso ASD

Le sponsorizzazioni erogate in favore di associazioni sportive dilettantistiche sono deducibili dal reddito d’impresa anche quando il ritorno economico atteso, in termini di promozione d’immagine, è sensibilmente inferiore rispetto agli importi corrisposti.
L’articolo 90, comma 8, della Legge n. 289 del 2002 (Finanziaria 2003), nel prevedere l’assimilazione di tali componenti alle spes…

La mancanza di liquidità non giustifica l’omesso versamento di ritenute e IVA

La grave crisi economica che attanaglia il Paese sta rimodellando la più recente giurisprudenza di merito, la quale, trovatasi sempre più di frequente ad affrontare violazioni degli artt. 10-bis e 10-ter del DLgs. 74/2000, ha cominciato ad assolvere per mancanza di dolo soggetti piegati dalla crisi di liquidità (tra le altre, GIP Trib. Milano 7 gennaio 2013, Trib. Novara 20 marzo 2013).
La…

Tassazione del “rent to buy”

Il rent to buy individua un fenomeno economico che, dal punto di vista civilistico, può concretizzarsi attraverso:
- la locazione con opzione di futuro acquisto;
- la locazione con preliminare di futura vendita;
- la c.d. “vendita in forma di locazione” di cui all’art. 1526 comma 3 del codice civile, norma in base alla quale, al termine della locazione, la proprietà del bene è…

Transfer pricing esterno sotto controllo

Con la sentenza 25 settembre 2013 n. 22010, la Corte di Cassazione ha illustrato i criteri per la determinazione del valore normale, richiesta dall’art. 110 comma 7 del TUIR, a fronte di un’operazione intercorsa tra società collegate e/o controllate residenti in nazioni diverse: “È legittimo il recupero a tassazione degli interessi passivi dedotti su un finanziamento erogato dalla…

Dove siamo

Sede di Roma:

Lo studio si trova all'EUR a pochi metri da Metro Linea B - EUR Palasport (trova linee Atac Roma) e riceve previo appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19

Viale America, 93
00144 - Roma - Italy

  • +39 06 5925299

Sede di Londra:

29 Harley Street, Marylebone,
London, W1G 9QR - U.K.



Copyright ©2012/13 di Alessio Pistone (P.Iva 08511451000). All Rights Reserved.