Monthly Archives

marzo 2014

Cedolare secca ridotta per i contratti concordati

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 di ieri, 28 marzo 2014, il DL 47/2014 “Misure urgenti per l’emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per EXPO 2015”, che ha ridotto al 10% l’aliquota della cedolare secca per i contratti a canone concordato.

Si ricorda che la “cedolare secca” è il regime opzionale di imposizione sostitutiva sul reddito fondiario…

Detrazione IVA ammessa anche in assenza di operazioni attive

È pienamente detraibile l’IVA assolta da un contribuente sull’acquisto di beni strumentali necessari per lo svolgimento di un’attività ancora da avviare. È quanto ribadito dalla Cassazione, con la sentenza 6664 del 21 marzo scorso.
Dai fatti di causa emerge che un contribuente persona fisica aveva aperto la partita IVA per intraprendere l’attività di ristorazione in esercizio…

L’infedele dichiarazione permane anche se ci sono perdite pregresse

I giudici di Cassazione tornano a pronunciarsi sulla legittimità di irrogazione delle sanzioni da infedele dichiarazione nell’eventualità in cui il maggior reddito accertato debba essere azzerato per effetto della compensazione delle perdite pregresse.
Con la sentenza 6663 di ieri, la Suprema Corte afferma che la sanzione per infedele dichiarazione è strumentale a prevenire condotte dannos…

IRAP inapplicabile ai professionisti

Con l’ordinanza 6418 di oggi la Corte di Cassazione ha giudicato escluso da IRAP il professionista (avvocato) che svolge prevalentemente la sua attività presso società di cui è sindaco o amministratore, utilizza beni strumentali di modesto valore ed eroga compensi di esiguo ammontare (nel caso di specie, meno di 500 euro mensili) ai propri praticanti.
Per quanto scarna nelle motivazioni,…

Prima di emettere la relazione, il revisore deve ottenere la lettera di attestazione

Tra le procedure svolte dal revisore a completamento del proprio lavoro, e propedeutiche alla formulazione del giudizio sul bilancio, assume particolare rilievo l’ottenimento della lettera di attestazione.
In tale documento, previsto dal principio di revisione internazionale n. 580, si richiede alla Direzione del cliente di fornire un’attestazione scritta sul fatto che:
- essa ha adempiuto…

Incostituzionali le sanzioni «indirette» per le locazioni non registrate

È incostituzionale, per eccesso di delega, la norma che, in caso di mancata registrazione del contratto di locazione, ridetermina “al ribasso” il canone di locazione e dispone la durata del contratto per altri 4 anni + 4 (proroga tacita) dal momento della registrazione. Lo ha deciso la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 50, depositata ieri, accogliendo le questioni sollevate da…

La Cassazione valorizza la «famiglia fiscale» per il redditometro

La Corte di Cassazione, con la sentenza 5365 depositata ieri, ha affrontato l’importante tema relativo alla valenza della c.d. “famiglia fiscale” nell’accertamento sintetico.
È bene rammentare subito che le considerazioni svolte dalla Suprema Corte valgono tanto nel “nuovo” quanto nel “vecchio” redditometro, in quanto il discorso attiene perlopiù alla prova contraria.
I…

Regole IVA ora più chiare sul trasferimento comunitario di beni

La Corte di Giustizia, con sentenza di ieri, 6 marzo 2014, cause riunite C-606/12 e C-607/12, analizza il corretto perimetro interpretativo dell’art. 17, par. 2, lett. f della direttiva IVA, in tema di spedizione o trasporto di beni.
La vicenda sottoposta all’esame dei giudici comunitari è piuttosto complessa e deve essere esaminata con particolare attenzione. In particolare, una società…

Compensi amministratori senza delibera alla prova dell’assemblea

Nella prospettiva delle prossime assemblee di approvazione del bilancio, è opportuna una riflessione sui compensi agli amministratori, alla luce della piega che negli ultimi tempi ha preso la giurisprudenza tributaria.
Sono di luglio e settembre 2013 due sentenze della Cassazione (17673/2013 e 20265/2013) che hanno negato la deducibilità dei compensi erogati agli amministratori in assenza d…

Sanzione certificazioni inviate in ritardo

L’art. 2 dello schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di semplificazioni fiscali prevede diverse novità in relazione alle certificazioni del sostituto d’imposta, disciplinate dall’art. 4 comma 6-ter del DPR 322/98.
Attualmente, ai sensi del comma 6-quater della norma richiamata, le certificazioni del sostituto d’imposta, si pensi ai modelli CUD o a…

Dove siamo

Sede di Roma:

Lo studio si trova all'EUR a pochi metri da Metro Linea B - EUR Palasport (trova linee Atac Roma) e riceve previo appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19

Viale America, 93
00144 - Roma - Italy

  • +39 06 5925299

Sede di Londra:

29 Harley Street, Marylebone,
London, W1G 9QR - U.K.



Copyright ©2012/13 di Alessio Pistone (P.Iva 08511451000). All Rights Reserved.