Monthly Archives

novembre 2015

Sponsorizzazioni deducibili se certe ed inerenti ma anche congrue e “territoriali”

Affinché le spese di sponsorizzazione siano deducibili alla stregua di spese di pubblicità è necessario che il contribuente dimostri, attraverso l’allegazione di idoneo materiale documentale, sia la sussistenza dei requisiti di certezza ed inerenza, anche sotto il profilo della loro congruità, sia la capacità di dette spese di incidere positivamente, anche in prospettiva, sui ricav…

La corretta qualificazione degli interventi edilizi

Gli interventi edilizi, che devono necessariamente essere ricondotti nelle tipologie individuate all’art. 3 del DPR 6 giugno 2001 n. 380. Siccome a volte, la norma nazionale si scontra con una diversa individuazione nel regolamento edilizio. Proprio per questo motivo l’art. 17-bis del DL 12 settembre 2014 n. 133 ha previsto, in futuro, l’adozione di uno schema di regolamento edilizio…

Lavoratori subordinati e parasubordinati dal 1° gennaio 2016

L’art. 2, comma 1 del DLgs. 81/2015 non prevede, dal 1° gennaio 2016, alcuna modifica dell’art. 2094 c.c., che definisce come lavoratore subordinato colui che presta il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell’imprenditore, ma ha stabilito che la disciplina legale del rapporto di lavoro subordinato si applica anche a soggetti che non sono dipendenti,…

Associazioni con libro soci “incompleto” e verbali “generici”

Con la sentenza n. 1051/2015 della C.T. Reg. di Torino si desume che l’incompletezza del libro soci, carente dell’indicazione di taluni nominativi, nonché la genericità dei verbali di assemblea, che non contengono l’elenco dettagliato dei soci partecipanti alle stesse, non costituiscono inadempienze tali da inficiare la spettanza delle agevolazioni fiscali previste per le associazion…

I “super-ammortamenti” derivanti dal Decreto Stabilità 2016

Per quanto concerne la natura dell’agevolazione, il MEF precisa che viene concessa la possibilità di ammortizzare in via extracontabile un maggior valore del 40%. L’art. 7 del Ddl. di stabilità 2016 considera quale parametro per la determinazione dei maxi-ammortamenti il costo fiscalmente riconosciuto, vale a dire il costo rilevante ai fini fiscali; non viene, invece, effettuato alcun…

I “super-ammortamenti” per il regime di vantaggio (regime dei minimi)

I beni materiali strumentali nuovi acquistati dallo scorso 15 ottobre possono beneficiare della maggiorazione del 40% del costo di acquisizione, ai soli fini della determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria (c.d. “super-ammortamenti”). La misura è riservata ai soggetti titolari di reddito d’impresa e agli esercenti arti e professioni a prescindere da…

Responsabilità amministrativa del socio di Srl

I soci di srl potrebbero rispondere solidalmente delle malefatte degli amministratori, ex art. 2476 comma 7 c.c., quando, pur consapevoli dell’antigiuridicità delle loro condotte, lo supportano, accettando il rischio che dalle stesse possano derivare danni alla società, ai soci o a terzi. L’amministratore, di contro, non può agire nei confronti del socio per far valere questa forma d…

Imposta di registro sul valore dell’avviamento aziendale

Con le recentissime sentenze nn. 8187/1/15 e 8278/41/15, la C.T. Prov. di Milano ha posto un limite alla rettifica del valore di avviamento rilevante ai fini dell’assoggettamento ad imposta di registro degli atti di cessione d’azienda.
L’art. 51, comma 4 del DPR 131/1986 stabilisce che per gli atti che hanno ad oggetto aziende o diritti reali su di esse, il valore dichiarato è controllato…

Conti d’ordine in Nota integrativa

Il DLgs. 139/2015, noto come decreto bilanci, ha modificato i criteri di valutazione di numerose poste di bilancio con effetti dal 1° gennaio 2016. In conseguenza di tali interventi, sono stati modificati anche gli artt. 2424 e 2425 c.c., così da recepire gli effetti sulle voci di bilancio derivanti dalle nuove disposizioni. Ci si riferisce, in particolare, alle novità che attengono ad azion…

Branch exemption

L’art. 14 del DLgs. 147/2015 (decreto internazionalizzazione) ha introdotto nel TUIR il nuovo art. 168-ter, che prevede la c.d. “branch exemption” per le stabili organizzazioni estere di imprese italiane.
L’introduzione di un regime opzionale per l’esenzione degli utili e delle perdite delle stabili organizzazioni estere si inserisce tra gli importanti interventi di riordino della…

Dove siamo

Sede di Roma:

Lo studio si trova all'EUR a pochi metri da Metro Linea B - EUR Palasport (trova linee Atac Roma) e riceve previo appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19

Viale America, 93
00144 - Roma - Italy

  • +39 06 5925299

Sede di Londra:

29 Harley Street, Marylebone,
London, W1G 9QR - U.K.



Copyright ©2012/13 di Alessio Pistone (P.Iva 08511451000). All Rights Reserved.